La bacheca delle comunicazioni  

I soci che hanno un recapito di posta elettronica, sono pregati di comunicarlo 

 

Convocazione Direttivo ACTIPALERMO

giorno 7 MARZO 2017 ore 21.00

Torna alla selezione

 


Convocazione Direttivo ACTIPALERMO

giorno 24 GENNAIO 2017 ore 21.00

Torna alla selezione

 


Convocazione Direttivo ACTIPALERMO

giorno 2 MARZO 2016 ore 21.00

Torna alla selezione

 


Convocazione Direttivo ACTIPALERMO

giorno 25 MARZO 2015 ore 18,30

Torna alla selezione

 


Convocazione Direttivo ACTIPALERMO

giorno 26 FEBBRAIO 2015 ore 21,00

Torna alla selezione

 


Direttivo ACTIPALERMO

Biennio 2013-2014

Torna alla selezione

 


Su Facebook ci siamo anche noi!!!

Sul social network per eccellenza, il più utilizzato in Italia (oltre 300 milioni di utenti in tutto il mondo), non potevamo proprio mancare.

Per quello abbiamo creato la pagina ufficiale di
A.C.T.I PALERMO
su Facebook.

Dopo anni di esperienza con il web, facciamo un passo in avanti creando un nuovo canale di comunicazione con tutti voi. Le notizie più importanti della giornata, le curiosità, il meglio della nostra attività, per discutere con noi le iniziative in cantiere: la pagina ufficiale di ACTI PALERMO rappresenterà una sorta di canale di comunicazione parallelo con voi, Amici Lettori.
L’intento sarà sempre il solito, quello di condividere ogni vicenda del mondo del turismo itinerante, di discuterne, di parlarne, di fare dibattito. Come in un ‘Bar del Camping’ virtuale.
Non esitate un secondo in più, venite a trovarci subito!
Vi aspettiamo numerosi… DIVENTA FAN! Vi aspettiamo su facebook!

 

Torna alla selezione



Norme di comportamento generali

Ai Soci dell’ACTIPALERMO

Oggetto: NORME DI COMPORTAMENTO GENERALI

A seguito di segnalazioni pervenute a questo Direttivo, circa l’uso improprio dell’autocaravan da parte di alcuni nostri Soci, si ricorda come da statuto che:
1. (art.4 comma 6) ” il socio dell’ACTI Palermo deve tenere un comportamento coerente con la filosofia del turismo plein-air ed al rispetto del verde e della natura, nonché delle regole elementari di convivenza civile”;
2. (art.4 comma 7/e) ” La qualità di socio si perde per radiazione, quando venga arrecato danno morale e/o materiale all'ACTI Palermo.

Pertanto, onde evitare spiacevoli inconvenienti , si invitano tutti i Soci ad osservare e fare osservare scrupolosamente le seguenti norme di comportamento generali che l’ACTIPALERMO ha fatto proprie.
1. L'uso dell’autocaravan come mezzo di trasporto, è regolato dalle norme sulla circolazione stradale che dobbiamo rispettare tenendo ben presente le dimensioni d'ingombro.
2. L'uso dell’autocaravan come abitazione impone, invece, il rispetto di norme e attenzioni particolari, finalizzate alla tutela dell'ambiente e dell'aggregato umano nei quali veniamo di volta in volta a trovarci.
3. Nei centri abitati è opportuno scegliere per la sosta luoghi non fortemente interessati alla vita collettiva d'esercizi commerciali.
4. Nei centri urbani l'uso abitativo dell'autocaravan deve avvenire senza alcun utilizzo di spazi esterni e con la minor esposizione possibile di quanto avviene all'interno: in particolare si devono evitare i rumori molesti.
5. Dovrà essere evitata ogni forma di monopolizzazione del territorio.
6. Gli animali domestici devono essere custoditi in modo da evitare disturbi e imbrattamenti.
7. Sugli scarichi è in gioco la credibilità dell'intera categoria, quindi è imperativo adeguare il proprio comportamento al più rigido rispetto della buona educazione e delle norme igieniche.
8. Lo scarico delle acque luride deve avvenire nei luoghi consentiti dalle vigenti leggi in vigore. Lo scarico delle acque chiare determina sempre un imbrattamento all'apparenza negativo e pertanto deve essere effettuato negli stessi luoghi previsti per lo scarico delle acque luride. Durante la marcia tutti gli scarichi devono restare chiusi.
9. L'eliminazione dei rifiuti solidi deve essere effettuata utilizzando contenitori da depositarsi nei cassonetti pubblici.
10. In ogni circostanza è imperativo ricordarsi che la libertà di ciascuno finisce dove inizia quella degli altri.
Adeguiamo a tale principio di vita il nostro comportamento.

Confidiamo nel vostro buon senso!!!!
Il Presidente
Giovanni Chiaramonte

Torna alla selezione


WWW.ACTIPALERMO.IT in formato 'Pocket PC'!

www.actipalermo.it oggi si apre ad una nuova realtà!

Attivata la sezione LINKS del nostro sito navigabile direttamente da palmare.

Ti basterà digitare l'url: http://www.actipalermo.it/pda.htm
sul tuo palmare e sarai immediatamente alla versione 'pocket' del nostro sito
.

Abbiamo inserito nella pagina LINKS alcuni collegamenti verso siti ottimizzati per la visualizzazione con palmare. Collegamenti di grande utilità come giornali, viabilità,meteo,notizie,motori di ricerca etc...

Il nostro obiettivo, ma abbiamo bisogno del vostro aiuto,è quello di attivare la sezione AREE DI SOSTA con le relative coordinate GPS per la loro localizzazione.

Se qualcuno è interessato a questo tipo di attività può segnalare la sua disponibilità all'ACTIPALERMO.

Torna alla selezione


IL VOSTRO DIARIO DI BORDO

DIARIO DI BORDO


Avete delle esperienze di viaggio da raccontare?

Avete delle fotografie inerenti a gite fatte da voi con il camper?

Al rientro dalle vacanze consegnate in sede le vostre foto ed i relativi commenti di viaggio.

Vedrete pubblicato il vostro servizio sul sito web e sul prossimo numero di

" LA VOCE DEL CAMPERISTA"

(P.S. le fotografie verranno subito restituite integralmente)

Torna alla selezione


Modifiche al regolamento interno ACTIPALERMO

ATTENZIONE :
L'Assemblea Annuale dei soci all'unanimità ha approvato le modifiche al regolamento interno, proposte dal Direttivo in carica, come risulta dalle evidenziazioni fatte in corsivo e in neretto:

ASSOCIAZIONE CAMPERISTI PER IL TURISMO ITINERANTE
PALERMO


REGOLAMENTO INTERNO
(ex art. 18 Statuto Sociale)

Art. 1
1. In conformità a quanto previsto dall’art. 18 dello Statuto Sociale, il presente Regolamento interno è finalizzato all’applicazione dello stesso Statuto, nonché alla individuazione di regole e procedure ivi non ricomprese ma necessarie per consentire lo sviluppo di una corretta vita associativa.

Art. 2
1. Nel caso in cui un Responsabile di attività o il Segretario si dimettano dalla carica, ovvero decadano ai sensi dell’art. 4, comma 7 dello Statuto Sociale, il Consiglio Direttivo è autorizzato ad affidare le funzioni ad altro componente dello stesso Organismo, con esclusione del Presidente.
2. Quanto sopra, nelle more della convocazione dell’Assemblea ordinaria dei Soci che provvederà alla elezione di un nuovo componente in sostituzione di quello dimissionario.

Art. 3
1. Ai fini dello svolgimento dell’Assemblea dei Soci, ordinaria o straordinaria, ferme restando le disposizioni di cui agli artt. 8 e 9 del predetto Statuto, si attuano quali adempimenti propedeutici all’inizio dei lavori le procedure di cui ai commi seguenti, ove l’ordine del giorno dei lavori lo richieda.
2. L’Assemblea elegge la Commissione per lo Statuto e per il Regolamento, composta da due soci più un componente del consiglio Direttivo uscente, che la presiede ; essa ha il compito di esaminare e valutare eventuali proposte di modifica allo Statuto ed al Regolamento dell’Associazione da sottoporre alla approvazione dei Soci.
3. L’Assemblea elegge la Commissione Elettorale, composta da tre soci, tra i quali dovrà nominarsi un Presidente; essa ha il compito di esaminare e convalidare le deleghe, ove tale modalità di voto non sia espressamente vietata dallo Statuto, nonché di esaminare e decidere su tutte le vertenze di natura elettorale attinenti l’elezione degli organismi statutari.

Art. 4
1. Il socio che vuole intervenire nel dibattito deve farne richiesta al Presidente dell’Assemblea.
2. Coloro che chiedono di parlare per mozione d’ordine hanno la precedenza, sempre che la mozione riguardi l’argomento di cui si sta trattando.
3. La durata dell’intervento non può superare i 10 (dieci) minuti, a meno che l’Assemblea non disponga a maggioranza semplice diversamente.

Art. 5
1. Nelle votazioni per alzata di mano o per appello nominale i Soci votano "pro-capite", senza tenere conto di eventuali deleghe attribuite.

Art. 6
1. L’elezione degli organismi statutari si svolge con lista unica e con diritto di scelta tra i candidati della stessa. Il voto di lista è ammesso allorquando il numero dei candidati non supera gli eleggibili.
2. La candidatura deve essere accettata per iscritto dall’interessato. L’accettazione deve essere espressa con la firma posta accanto al nominativo in lista.
3. Risultano eletti i candidati che hanno riportato il maggior numero di voti. In caso di parità, risulta eletto il Socio che precede per numero di tessera sociale.
4. Per ogni votazione, non potranno esprimersi meno di 1/3 e più di 2/3 di preferenze rispetto al numero dei candidati da eleggere.

Art. 7
1. La presentazione delle liste dovrà avvenire entro 30 (trenta) minuti dall’inizio dei lavori dell’Assemblea dei Soci validamente costituita.

Art. 8
1. Per l’elezione del Presidente, si procede alla presentazione delle candidature con le procedure di cui al precedente art. 6.
2. Risulta eletto il candidato che abbia riportato un numero di voti pari al 50% + 1 (uno) degli aventi diritto al voto, ovvero i 2/3 dei voti validi espressi.
3. Se nella prima votazione nessuno dei candidati raggiunge il quorum previsto dal precedente comma 2, si procede al ballottaggio tra i due candidati più votati.
4. In tale caso, risulterà eletto il candidato che avrà riportato il 50% + 1(uno) dei voti espressi.
5. Analogamente si procederà per l’elezione del Segretario e del Tesoriere/Cassiere.

Art. 9
1. L’Assemblea, preliminarmente all’inizio delle votazioni, deciderà il numero dei soci da eleggere quali Responsabili delle attività individuate nell’art. 10 dello Statuto sociale, con le modalità di cui all’art. 6 del presente regolamento.
2. L’Assemblea può deliberare di eleggere un numero di Responsabili inferiore a quello risultante dal totale delle attività individuate nello Statuto. In tal caso, potranno essere attribuite più attività ad ogni singolo Responsabile.

Art. 10
1. All’insediamento del primo Consiglio Direttivo neo-eletto si delibereranno gli incarichi da affidare ai Responsabili di attività che, nel caso di rielezione di precedenti Consiglieri, potranno essere riconfermati.

Art. 11
1. Ai fini dell’ammissione alla categoria di soci fondatori in applicazione del comma 2, art.4 Statuto Sociale, i soci ordinari devono possedere un’anzianità di iscrizione all’ACTI Palermo di almeno cinque anni consecutivi.

Art. 12
1. Al fine di ovviare ad esigenze organizzative e di corretto funzionamento interno, il rinnovo delle iscrizioni annuali ed il relativo versamento della quota sociale annua deve avvenire entro e non oltre il 31 Ottobre dell’anno precedente.
2. Al fine di agevolare le operazioni di verifica, il socio è tenuto a fare pervenire al Segretario dell’Associazione copia del bollettino postale da cui si evinca l’avvenuto pagamento della predetta quota sociale.

Torna alla selezione


Uso obbligatorio dell'adesivo ACTIPALERMO

PORTIAMO A CONOSCENZA DI TUTTI I SOCI CHE AL MOMENTO DELL' ISCRIZIONE ALL’ACTIPALERMO, OLTRE, ALLA TESSERA ASSOCIATIVA E ALL' OMAGGIO ANNUALE, VENGONO CONSEGNATI ANCHE DEGLI ADESIVI CON IL LOGO DELL'ACTIPALERMO, I QUALI HANNO INCISO IN MANIERA CONSIDEREVOLE SUL BUDGET DI SPESA.
OLTRE AD ESSERE UN SIMBOLO DI APPARTENENZA ALL’ACTIPALERMO, LO SCOPO DEGLI ADESIVI E' QUELLO DI PUBBLICIZZARE LA NOSTRA ASSOCIAZIONE, ED E' ANCHE UNA MANIERA PER RICONOSCERSI E TROVARSI PER SCAMBIARE OPINIONI, CONSIGLI, ECC.
PERTANTO SI INVITANO CORTESEMENTE TUTTI I SOCI, CHE NON AVESSERO ANCORA PROVVEDUTO, AD APPORRE L'ADESIVO SULLA PARTE ALTA DELLA PARETE POSTERIORE DEL MEZZO.

Torna alla selezione


AVVISO PER I SOCI, SPONSOR E ASSOCIAZIONI

Amici

Tutti coloro che hanno comunicato l’indirizzo di posta elettronica all'ACTIPALERMO e non avessero ricevuto messaggi e-mail sono pregati di rinviare il proprio indirizzo e-mail. Il motivo di questa comunicazione viene dal fatto che molti messaggi sono respinti con la motivazione di indirizzo errato, o inesistente o di box pieno (questo indirizzo è giusto ma il box è pieno).
Il servizio di posta elettronica è un mezzo di comunicazione molto veloce ed il messaggio è sempre recapitato, se l’indirizzo è esatto.
Pertanto invito tutti i Soci, gli Sponsor dell'ACTIPALERMO e le Associazioni che ricevono le ns comunicazioni, che possono avere questo tipo di servizio, interessati ad avere notizie lampo, a comunicare il proprio indirizzo di posta elettronica, all'ACTIPALERMO info@actipalermo.it via e-mail, e non telefonicamente o scritto a mano, poiché un punto o una lettera sbagliata può compromettere l’esattezza dell’indirizzo.

Cordialità
IL SEGRETARIO
( Antonino Mazzone )

Torna alla selezione